A Irma

 

 

O cara Irma,
cerchi marito
e vuoi che sia
un buon partito;

se vuoi un consiglio
proprio d'amico,
sta' attenta a quello
che ora ti dico:

"Non ha da essere
un possidente,
basta che sia
intelligente;

che sia bïondo,
bello, o brutto,
purché non sia
un farabutto;

ma l'importante,
or te lo scrivo,
è che respiri,
e che sia vivo!"